Notizia, 19.07.2021

Il nostro Manifesto “Future Made Clear” (Feve - Federazione europea dei produttori di imballaggi in vetro)

Ognuno di noi aspira a un domani migliore: un mondo in cui il pianeta e i suoi abitanti possano essere più sani e felici di oggi. Riscaldamento globale, emergenze sanitarie e crisi economiche hanno reso il futuro più incerto che mai. Ma le persone stanno cominciando a chiedere di più alle aziende, ai governi e anche a sé stesse, mosse dalla necessità di garantire un mondo più sostenibile alla generazione che verrà.

In un momento così difficile, è rassicurante sapere che almeno sul fronte della protezione dei prodotti il futuro è cristallino, grazie al packaging in vetro. Il vetro è senza tempo: oggi come ieri, è il materiale da imballaggio preferito dei consumatori e rappresenta anche la strada migliore per il futuro.

Il vetro è il packaging d’elezione se vogliamo salvaguardare il pianeta. Prodotto interamente con materie prime naturali, il vetro è un materiale semplice, con un impatto minimo sull’ambiente. Il packaging in vetro è l’unico riutilizzabile e riciclabile all’infinito: lo si può riciclare di continuo, in un ciclo senza fine, per produrre nuove bottiglie e nuovi vasi. In questo modo si riducono i rifiuti, si abbattono le emissioni di CO2 e si limita il consumo di materie prime. Per rendere la produzione del vetro ancora più sostenibile e a impatto zero sul clima, il settore sta progettando un forno più efficiente, il Forno del Futuro, con l’obiettivo di arrivare a ridurre anche del 60% le emissioni di carbonio.

Il vetro è una scelta affidabile ed efficace per chi è attento al benessere. Quale materiale d’imballaggio d’uso quotidiano, il vetro è naturale, sostenibile e sicuro - pregi che lo rendono cruciale in un momento come questo, che vede i consumatori attribuire sempre più importanza alle caratteristiche igieniche dei packaging. In virtù delle sue proprietà protettive ed essendo un materiale inerte per natura, il vetro funge da barriera di sicurezza contro gli agenti esterni, il che significa che i prodotti si conservano più a lungo, anche dopo l’apertura del contenitore. Ecco perché il vetro è la scelta naturale se si desidera preservare non solo la qualità del prodotto, ma anche la salute dei consumatori. In collaborazione con i clienti, il settore del vetro sta adottando il cosiddetto Glass Hallmark sugli imballaggi, un marchio che si propone di simboleggiare l’attenzione che si presta alla salute e alla qualità quando si sceglie un prodotto confezionato in vetro.

Il vetro è una risorsa chiave per la realizzazione di una società prospera e circolare in Europa. Riutilizzabile e riciclabile infinite volte, il packaging in vetro è un modello di circolarità. Può essere riportato in negozio, per effettuare direttamente le ricariche di prodotto, oppure lo si può riciclare più e più volte senza alcuna perdita di qualità. E il settore del vetro, da tempo leader in fatto di circolarità, sta chiamando a raccolta gli stakeholder dell’intera catena del valore affinché si riesca a chiudere il cerchio, il Glass Loop, arrivando entro il 2030 a raccogliere e riciclare il 90% del vetro per migliorare ulteriormente la nostra economia circolare.

Prosegue anche l’impegno a far leva sulla profonda eredità culturale del settore per promuovere la crescita sostenibile dell’intero continente. L’industria europea del vetro si sta adattando e innovando per garantire il proprio futuro, tutelando i posti di lavoro e i comparti essenziali che da essa dipendono, e per fare in modo che il vetro sia perfettamente in linea con l’economia circolare e climate neutral che l’Europa si prefigge di realizzare entro il 2050 con i suoi target di sostenibilità.

Il futuro non si può prevedere. Prenderà forma passo dopo passo, scelta dopo scelta, piccola o grande che sia. Ma quando si parla di packaging, il futuro appare cristallino. Il nostro futuro è il vetro: il materiale preferenziale per imballaggi che siano sostenibili, sani, riutilizzabili e riciclabili all’infinito nell’ambito di un ciclo chiuso. Scegliere il vetro vuol dire scegliere un domani migliore, e promettere di fare la propria parte per trasformare quel domani in realtà. È la promessa di voler proteggere la salute del pianeta, delle persone e della società, per prosperare insieme, generazione dopo generazione.

Vetro: scegli il domani, oggi stesso.

Stato: Luglio 2021

Informazioni su Feve

Feve – l’European Container Glass Federation – è la Federazione dei produttori europei di imballaggi in vetro per alimenti e bevande, nonché di flaconi per profumeria, cosmetici e farmacia. L'associazione conta circa 60 membri appartenenti a oltrei 20 gruppi aziendali indipendenti. I suoi membri producono 80 miliardi di contenitori di vetro all'anno e comprendono importanti aziende che lavorano per i più grandi marchi di consumo del mondo. Con i suoi 160 stabilimenti di produzione situati in 23 Stati europei, l'industria è un partner economico chiave in Europa e mantiene 125.000 posti di lavoro lungo l'intera filiera.