Notizia, 18.12.2020

Innovativi incavi e tacche

Nell’azienda vinicola Terre de la Custodia, i frutti del terroir umbro vengono trasformati da secoli in vini eccezionali. Il rosato si presenta in un’esclusiva bottiglia di vetro bianco da 750 ml prodotta da Vetropack Italia.

La cittadina umbra di Montefalco è nota fin dal Medioevo per il suo vino eccezionale. In questa zona, i primi vigneti furono coltivati dai frati francescani nei chiostri del monastero.

Anche l’azienda vinicola Terre de la Custodia, situata a cinque chilometri dai confini di Montefalco, attinge a una tradizione secolare. Ciò che sopravvive così a lungo deve necessariamente restare al passo con i tempi, e Terre de la Custodia non fa eccezione. Per il vino rosé Montefalco Sagrantino è stata sviluppata una bottiglia in vetro bianco nata dalla perfetta sintesi tra estetica e funzionalità. L’incavo anteriore, ben visibile sulla parte frontale della bottiglia, conduce a una depressione interna che raccoglie i residui del vino e ne impedisce la movimentazione, mentre la scanalatura posteriore evita la fuoriuscita dei residui durante la mescita. Ma dati gli evidenti vantaggi, perché questa bottiglia non viene utilizzata per tutti i vini? Semplice: Terre de la Custodia l’ha brevettata!