Notizia, 03.09.2021

Una qualità che resta intatta

Secondo la leggenda, in un’epoca lontana l’acqua sorgiva del lago sotterraneo Podillya, in Ucraina, guarì la figlia malata di un nobile polacco. Ed è a lei, Regina, che l’acqua minerale proveniente da questo lago deve il proprio nome. Vetropack Gostomel celebra la preziosa acqua sorgiva con una nuova bottiglia di vetro.

Regina di nome e di fatto, questa acqua naturale regna sovrana sulle tavole degli ucraini. Fino al 1917 e al tramonto della nobiltà europea, l’acqua Regina approdava addirittura sulla tavola imperiale e in territori stranieri, dall’Impero austro-ungarico alla Romania, passando per Germania, Polonia e Francia. E anche se i consumatori dal sangue blu sono ormai spariti, l’acqua ha mantenuto le sue nobili caratteristiche, contribuendo ancora oggi a un perfetto benessere generale dell’organismo.

Da qualche tempo Regina si presenta in una bottiglia da un litro e una da mezzo litro in vetro verde, contenitori unici con un tratto estremamente riconoscibile: sulla parte inferiore della bottiglia si trovano un’incisione ondulata, un logo in rilievo e il simbolo chimico dell’argento. Quest’ultimo dettaglio non è certo un caso: oltre a essere ricca di minerali e oligoelementi come sodio, calcio e magnesio, l’acqua Regina contiene anche argento. Questo prezioso metallo ha effetti antivirali e rafforza il sistema immunitario. La scelta di una bottiglia in vetro non è legata solo a motivi estetici: grazie a questo materiale, infatti, l’acqua mantiene intatte le sue qualità benefiche, anche a fronte di una conservazione prolungata.